L’Employer branding si identifica in una serie di attività finalizzate all’affermazione e alla valorizzazione del brand come luogo di lavoro e dunque determina un miglioramento del brand in generale.

Per rendere efficace una campagna di employer branding è necessario un buon lavoro in termini di employer value proposition.

L’employer value proposition è l’insieme delle dinamiche tra l’azienda e le risorse durante il rapporto lavorativo, nello specifico parliamo di: ambiente di lavoro, soddisfazione che le risorse ricavano dalle attività che svolgono, sviluppo della leadership, rapporto con i colleghi, aspetti relativi alla retribuzione e all’inquadramento. A partire dal modello di employer brand proposition si può progettare una campagna di employer branding attraverso 3 principali attività:

Progettazione: il primo passo è quello di individuare il target di riferimento, studiandone le percezioni e i comportamenti.

Implementazione: individuazione degli elementi di incontro tra employee value proposition e bisogni del target quindi la messa a punto di una strategia di comunicazione volta a trasmettere il messaggio definito.

Misurazione: valutazione delle iniziative intraprese e di eventuali azioni migliorative.

L’employee branding può essere definito come uno strumento di dialogo tra marketing, comunicazione e risorse umane all’interno di un’organizzazione. È dunque fondamentale che si imposti un allineamento tra le unità coinvolte per costruire un messaggio coerente da trasmettere verso l’esterno.

Attraverso l’employer branding si comunica infatti:

il prodotto/servizio nelle sue caratteristiche (marketing finalizzato alla promozione del brand sul mercato).

La comunicazione dei valori del brand in cui una possibile community possa ritrovarsi e sentirsi parte.

La comunicazione verso le risorse interne, finalizzata a un consolidamento dell’identità aziendale che rafforzi il senso di appartenenza e la motivazione. L’efficacia e il successo di questo step contribuiscono alla reputazione dell’azienda sul mercato. Una congrua politica di employer brandig induce le risorse a rispecchiarsi nei valori aziendali al punto da diventarne automaticamente promotrici verso l’esterno. Identificarsi con i valori aziendali aiuta le persone a sentirsi realmente parte dell’azienda e dunque a perseguire i propri obiettivi professionali con maggiore entusiasmo, dinamismo e voglia di mettersi in gioco.

Impostare il processo di employer branding in modo efficace significa elaborare strategie di recruiting marketing volte al consolidamento di un’immagine aziendale che sia coerente con l’identità dell’azienda come luogo di lavoro al fine di attrarre risorse di talento.

VIDEO

Astrazeneca Pharmaton
Coca-Cola HBC Italia #TASTEYOURTALENT
HR Team Barcamp by HRC Group
LA GESTIONE DEL CAMBIAMENTO – HR VISION
DIGITAL MINDSET – HR VISION
HSE LEGO by HRC Group

HRC FORMATS